Il progetto Lavoro Sonante si è concluso!

Il 10 ottobre si è concluso con un Convegno il progetto Lavoro Sonante.

Un’azione di sistema realizzata per sperimentare metodi e approcci innovativi per facilitare l’inserimento e il mantenimento occupazionale nella GDO in reparti di vendita per persone sorde.

Alla luce del lavoro svolto si è potuto concludere che se si costruisce una rete di soggetti che condividono gli stessi obiettivi di inclusione lavorativa si possono ottenere grandi risultati. Grazie in particolare ai Living Lab è stato dimostrato, infatti, che a beneficiare di questo modello in forma sperimentale non sono stati solo i 6 protagonisti inseriti nel contesto lavorativo ma anche tutti gli altri dipendenti e tutti coloro che hanno condiviso l’implementazione del progetto.

Un apprezzamento particolare va a Tigros, un’azienda aperta culturalmente che da subito ha dichiarato che l’obiettivo loro non era fare marketing sociale. Quotidianamente tutti i dipendenti dimostrano di aver capito il valore e l’opportunità dei disabili nel mondo del lavoro per l’intera azienda: l’inclusione diventa “normale”. La partecipazione al progetto di Tigros ha portato anche ad un meraviglioso risultato per Luciana e Salvatore che sono stati assunti.

Le Istituzioni hanno trovato conferma, quindi, che si è sulla strada giusta e hanno raccolto stimoli per future aree di intervento: modellizzare e diffondere lo strumento dei Living Lab, costruire progetti e modalità formative idonee per i lavoratori sordi ma anche per i dipendenti delle aziende che ne sono referenti, approfondire il tema dell’eventuale utilizzo di un’“etichetta” per riconoscere le persone sorde nel luogo di lavoro.

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno partecipato ai lavori, a chi ci ha seguito sul sito Lavori Possibili e sulla pagina Facebook di IAL Monza, a chi era presente il 10 ottobre.

Vi aspettiamo altrettanto numerosi l’8 novembre ……..